Allergie: rimedi e cure omeopatiche per la rinite allergica

10 Maggio, 2019

Per chi soffre di rinite allergica l’arrivo della primavera può diventare un vero incubo. Sempre più persone in Italia sono colpite da manifestazioni allergiche di diversa entità. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, infatti, le stime si attesterebbero tra il 10 e il 20% della popolazione.

A causare l’allergia è la presenza nell’aria dei pollini di alberi e piante privi di fiori, la cui impollinazione non è affidata al trasporto mediato dagli insetti ma alle correnti d’aria e al vento. Questo processo è in grado di generare sintomi molto fastidiosi nelle persone allergiche.

Le cause principali della rinite allergica

Le piante e le specie arboree che causano le principali allergie sono:

  • le graminacee
  • la parietaria
  • le betullacee
  • le oleacee
  • le cupressacee

Il meccanismo che scatena la reazione allergica è una reattività irregolare del corpo verso gli allergeni. Infatti le persone allergiche producono gli anticorpi IgE, causa dello scatenamento della reazione, in modo eccessivo.

Sebbene le allergie siano ereditarie, non bisogna dimenticare che anche i fattori ambientali e lo stile di vita rivestono un ruolo fondamentale nella manifestazione delle riniti allergiche. In tal senso, la nebbia, il fumo di tabacco e l’inquinamento sono tra le principali cause.

Rinite allergica: i rimedi

Prima di approfondire quali rimedi utilizzare per alleviare la sintomatologia della rinite allergica, è opportuno sottolineare l’importanza della diagnosi di un allergologo. Lo specialista potrà individuare l’allergene specifico effettuando il prick test, un test che viene realizzato attraverso un piccolo taglietto sulla cute dell’avambraccio. In questo modo le cellule del sistema immunitario entrano in contatto con alcune gocce dell’estratto allergenico potendo osservare l’eventuale reazione.

Qualora risultasse l’allergia ai pollini, si dovranno avere delle attenzioni per ridurre al minimo il contatto con l’allergene:

  • usare mascherine se si lavora all’aperto
  • fare la doccia e lavare i capelli quotidianamente
  • tenere i finestrini della macchina chiusi
  • non uscire nelle giornate ventose
  • lasciare le scarpe fuori casa
  • curare al meglio l’igiene di casa

Oltre ad applicare queste semplici accortezze nella vita quotidiana, una valida soluzione per ridurre i sintomi dell’allergia è Alleril spray che, grazie al suo uso localizzato, dà sollievo alla congestione del naso. Un rimedio naturale molto utile è Alleril capsule, un coadiuvante delle fisiologiche difese organiche. Infatti, attraverso la forza di gemme e giovani getti di due piante, il ribes nero e la rosa canina, Alleril capsule riesce a combattere i fastidi della rinite allergica.

I rimedi naturali per l’allergia primaverile

Una cura omeopatica per l’allergia sono sicuramente i fiori di Bach che, attraverso il proprio effetto calmante, riescono ad equilibrare l’aspetto ansioso che spesso è correlato alle sindromi allergiche.

In particolare il fiore di Bach Beech è in grado di intervenire sugli aspetti emozionali delle allergie, mentre Chicory è utile per le allergie collegate all’asma bronchiale.

Altri validi antistaminici naturali sono il thè verde e le mele, grazie alla quercitina e alla catechina in essi contenute. Da non sottovalutare è anche l’azione della vitamina C, presente in kiwi, arance, broccoli, spinaci e tutta l’altra frutta e verdura ricca di questo complesso vitaminico.

Alleril: perché è il rimedio ideale per la rinite allergica?

La presenza di Ribes nigrum e Rosa canina, un estratto vegetale definito cortison-like e una pianta che grazie ai suoi principi attivi sostiene le difese dell’organismo, rendono Alleril capsule una terapia estremamente adatta per ridurre gli effetti dell’allergia. La modalità d’uso è semplice: nel caso della manifestazione del sintomo è utile assumere 4 capsule al giorno, altrimenti è sufficiente una capsula al mattino.

Iscriviti alla newsletter

Ci prendiamo cura di te con aggiornamenti e approfondimenti dal mondo PromoPharma