Cistite: sintomi, cause e rimedi | PromoPharma

13 settembre, 2018

Cistite sintomi: quali sono quelli più frequenti?


I sintomi classici della cistite sono bruciori alla minzione, bisogno frequente ed impellente di urinare e urine torbide. Sono da considerarsi fattori di rischio: cattiva igiene, rapporti sessuali non protetti, uso di tamponi vaginali durante il ciclo mestruale, uso di detergenti intimi non specifici, uso di spermicidi, irregolarità alimentari, antibiotico terapia non specifica.

 

Cistite cause: quali possono essere le cause della cistite?

Nella maggior parte dei casi l’infezione insorge ad opera di batteri: il patogeno più frequente è l’Escherichia coli, responsabile dell’80% delle cistiti; ma vi sono anche altri batteri come Proteus, Klebsiella, Stafilococcus saprophyticus e Enterococcus faecalis. Questi microorganismi presentano filamenti attraverso i quali riescono ad attaccarsi all’epitelio urinario, innescando poi la diversa serie di sintomi.

Un problema molto sentito, inoltre, è la ricorrenza del fenomeno: nei soggetti colpiti da cistite si calcolano circa 4-5 recidive durante l’anno. Occorre dunque intervenire su più aspetti in maniera da affrontare l’infezione in corso e/o prevenire l’eventuale ritorno.

 

Quali sono i migliori rimedi naturali per la cistite?

Mai sentito parlare dell’efficacia del Mirtillo rosso americano (Cranberry)? Da tempo studiato come strategia alternativa agli antibiotici, largamente usati per il trattamento delle cistiti, la sua efficacia si basa sulla presenza di principi attivi, chiamati proantocianidine, che hanno dimostrato capacità adesiva nei confronti di alcuni tipi di filamenti batterici.

 

Esistono altri trattamenti che possono essere utili?

Un altro efficace trattamento è quello di utilizzare il D-mannosio, uno zucchero semplice, che una volta ingerito viene scarsamente assorbito dalle cellule del nostro organismo ed ha una comprovata attività adesiva nei confronti di altri tipi di filamenti batterici.  

 

Riassumendo, quali sono i rimedi per la cistite più efficaci?

Cranberry e D-mannosio si attaccano ai diversi tipi di filamenti dei batteri, generando un effetto barriera contro la loro adesione all’epitelio della vescica. Attaccati da più parti, così, i batteri hanno vita dura! Anche l’Uva ursina è un estratto molto utilizzato perché in grado di stimolare il drenaggio dei liquidi corporei e favorire la funzionalità delle vie urinarie: in questo modo, stimolando la diuresi, si allontanano i patogeni attraverso la minzione.

 

Attenzione alla ricorrenza della cistite!

Non dimentichiamo che trattandosi per lo più di episodi ricorrenti sarebbe bene favorire le difese naturali sia per contrastare la presenza di un’infezione in atto sia per prevenire le eventuali recidive. Suggeriamo ad esempio l’assunzione di Betaglucano, un polisaccaride estratto dalla parete cellulare di lieviti o funghi, in grado di agire con un’azione probiotica sull’intestino che ripristina la flora batterica benefica e migliora l’efficienza del sistema immunitario.

 

Riferimenti bibliografici
    1. Marcelo Hisano,I Homero Bruschini,I Antonio Carlos Nicodemo,II Miguel SrougiICranberries and lower urinary tract infection Prevention. CLINICS 2012;67(6):661-667.
    2. Assessment report on Arctostaphylos uva-ursi (L.) Spreng., folium.  24 January 2012. EMA/HMPC/573462/2009 Rev.1. Committee on Herbal Medicinal Products (HMPC).
  • Kathleen A. Head, ND. Natural Approaches to Prevention and Treatment of Infections of the Lower Urinary Tract.  Alternative Medicine Review Volume 13, Number 3 2008.
  1. L. DOMENICI, M. MONTI, C. BRACCHI, M. GIORGINI, V. COLAGIOVANNI, L. MUZII, P. BENEDETTI PANICI. D-mannose: a promising support for acute urinary tract infections in women. A pilot study. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. 2016; 20: 2920-2925.
  2. The Complexity of Fungal β-Glucan in Health and Disease: effects on the Mononuclear Phagocyte System Giorgio Camilli, Guillaume Tabouret and Jessica Quintin Frontiers in Immunology. April 2018 | Volume 9 | Article 673.
Iscriviti alla newsletter

Ci prendiamo cura di te con aggiornamenti e approfondimenti dal mondo PromoPharma