Come abbassare il colesterolo nel sangue? Dieta, suggerimenti ed errori da evitare

Che cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è una tipologia di grasso che viene prodotto dal nostro corpo e che si trova in tutti i prodotti animali: carne, pesce, uova, latte e derivati. È un nutriente che, pur non apportando alcuna caloria, è essenziale alla vita. Svolge infatti molteplici funzioni indispensabili per il nostro organismo:

  • Componente fondamentale delle membrane cellulari, garantisce fluidità e permette la comunicazione tra le cellule stesse;
  • Rende assorbibili i grassi alimentari;
  • Precursore di ormoni steroidei, tra i quali ormoni sessuali e cortisolo;
  • Fondamentale nel metabolismo della Vitamina D;
  • A livello cerebrale, è coinvolto nella sintesi della serotonina, l’ormone del buonumore: bassi livelli di colesterolo nel sangue sono associati a disturbi dell’umore come depressione e patologie neurodegenerative;
  • È un potente antiossidante, richiamato in sede di infiammazione per spegnerla.

I livelli di concentrazione che rileviamo dagli esami del sangue derivano solo in parte dal colesterolo che introduciamo con l’alimentazione. Il nostro organismo, infatti, è in grado di sintetizzare il colesterolo in maniera autonoma a livello del fegato. La maggior parte, circa il 70%, deriva proprio dalla nostra produzione endogena, la quale è fortemente influenzata dal nostro stile di vita, mentre solo il 30% proviene da fonti alimentari.

 

Colesterolo buono o colesterolo cattivo?

Di per sé il colesterolo non è cattivo. In realtà c’è colesterolo e colesterolo, o meglio ci sono differenti trasportatori che lo rendono potenzialmente pericoloso per la salute o meno. Infatti, per essere trasportato nel sangue, il colesterolo prodotto nel fegato necessita di un legame con proteine specifiche, chiamate lipoproteine. Questi trasportatori sono di due tipi:

  1. Lipoproteine a bassa densità o LDL (Low Density Lipoproteins), che trasportano il cosiddetto colesterolo “cattivo” dal fegato ai vari organi, e sono ad oggi uno dei fattori favorenti la formazione di placche a livello delle arterie;
  2. Lipoproteine ad alta densità o HDL (High Density Lipoproteins), che catturano il colesterolo “buono” in eccesso e lo trasportano verso il fegato.

Livelli alti di colesterolo, in particolare di colesterolo LDL, nel qual caso parliamo di ipercolesterolemia, possono causare aterosclerosi, cioè il restringimento dei vasi sanguigni, esponendo l’organismo ad un maggiore rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.

 

Qual’è una buona dieta per il colesterolo alto?

L’alimentazione è il fattore che incide maggiormente sulla produzione di questo speciale nutriente. Il colesterolo prodotto direttamente dal nostro organismo è in equilibrio costante con quello che assumiamo attraverso la dieta che seguiamo. Ciò significa che meno colesterolo ingeriamo, più colesterolo “cattivo” produciamo.

Inoltre, l’enzima che permette la sintesi di colesterolo, l’HMG–reduttasi, lavora maggiormente quando è presente un eccesso di zuccheri nel sangue; per questo motivo, in caso di ipercolesterolemia, è consigliabile ridurre il consumo di determinati alimenti, maggiormente responsabili nella stimolazione della produzione di colesterolo da parte del fegato:

  • Alimenti raffinati ricchi in acidi grassi trans e grassi idrogenati (prodotti dall’industria alimentare);
  • Alimenti ricchi di zuccheri, l’insulina infatti induce un aumento della sintesi epatica di colesterolo;
  • Grassi saturi, presenti soprattutto in alimenti di origine animale;
  • Alcol;
  • Più in generale, pasti troppo abbondanti che provocano un eccesso di calorie apportate all’organismo.

Come abbassare il colesterolo alto?

Naturalmente ci sono molti altri alimenti che invece sono protettivi del nostro organismo, capaci cioè di favorire una riduzione dell’ipercolesterolemia, tra cui:

  • Omega 3, presenti maggiormente nel pesce azzurro e nei semi di lino;
  • Frutta secca, come noci, mandorle, nocciole;
  • Cioccolato extra fondente, un insospettabile alleato della circolazione sanguigna e della salute del nostro cuore;
  • Cereali integrali, grazie alla presenza di fibre, riducono l’assorbimento di colesterolo a livello intestinale, riducendone anche la sintesi a livello epatico;
  • Legumi e verdure;
  • Acido oleico, che troviamo soprattutto nell’olio extra vergine di oliva e tutela i livelli di colesterolo HDL;
  •  Colesterolo: hai letto benissimo, l’assunzione di colesterolo dagli alimenti riduce la produzione di quello endogeno a livello epatico. Ben venga perciò, ad esempio, l’assunzione di uova (purché siano di ottima qualità), fonte per eccellenza di colesterolo HDL, ma anche di nutrienti quali grassi sani, proteine e minerali.

Per abbassare la colesterolemia in modo naturale, il percorso parte dall’osservazione di alcune abitudini sane, la prima delle quali riguarda sicuramente l’alimentazione e le sopracitate scelte alimentari, supportata da una costante attività fisica quotidiana.

Quando lo stile di vita sano non è sufficiente però, la natura ci viene in supporto con specifiche molecole che ci aiutano a ridurre i livelli plasmatici di colesterolo.

Alcuni dei più interessanti ed efficaci approcci nutrizionali al trattamento degli stati di ipercolesterolemia, includono, oltre alla dieta mediterranea, l’utilizzo di integratori alimentari a base di acidi grassi specifici, come i suddetti Omega 3, lievito di Riso Rosso fermentato, Coenzima Q10 (CoQ10), Vitamine del gruppo B e Omocisteina.

 

La soluzione PromoPharma

La soluzione proposta da PromoPharma è il nuovo CALIP® ADVANCE, un innovativo integratore in comodo formato stick pack orosolubile con Caigua, Riso Rosso fermentato e BioxSave®, un pool di specifici attivi in grado di:

  • Regolare i livelli plasmatici di colesterolo;
  • Favorire l’equilibrio tra LDL e HDL;
  • Prevenire l’ossidazione delle lipoproteine.

La Monacolina K è una sostanza naturale che si sviluppa nel Riso comune a seguito di un processo di fermentazione operato da un lievito. Viene considerata una “statina naturale”, il suo utilizzo è stato documentato come presente già nella dinastia Tang nell’800 a.C., e grazie al suo meccanismo d’azione, blocca la sintesi endogena di colesterolo, diminuendone la quantità a livello ematico.

Il frutto della Cyclanthera Pedata, conosciuta come Caigua, pianta di origine peruviana, è un rimedio tradizionale usato per ridurre l’infiammazione e per controllare i livelli di lipidi e di zuccheri nel sangue, grazie soprattutto all’efficace azione dei flavonoidi in essa contenuti nel contrastare l’ipercolesterolemia.

Il Biox Save® è una speciale formula nata nei laboratori di PromoPharma, che fornisce a Calip® Advance un mix di polifenoli da oliva e uva, dal forte potere antiossidante, in grado di stimolare la produzione di colesterolo HDL e abbassare la concentrazione di LDL circolanti, in particolare le lipoproteine ossidate, le principali responsabili della formazione delle placche aterosclerotiche.

La formulazione è inoltre arricchita da Cardo Mariano, il quale svolge un’importante funzione depurativa a livello epatico, contribuendo al corretto funzionamento del fegato ed all’innalzamento dei valori di HDL sierico, supportato anche dalla presenza di Policosanoli e gomma di Acacia, che hanno mostrato di ridurre le concentrazioni plasmatiche di colesterolo LDL.

Infine la presenza di CoQ10, potente antiossidante, porta ad una riduzione del dolore muscolare del 40% associato all’utilizzo prolungato di statine o simili.

 

Quando e come assumere Calip® Advance

Calip® Advance è in stick con polvere orosolubile, sempre pronto all’uso, senza bisogno di acqua. Disponibile nei formati da 20 o da 60 stick pack.

Indicato per:

  • Alti livelli di colesterolo LDL
  • Alti livelli di trigliceridi
  • Sindrome metabolica
  • Forti dolori muscolari
  • Elevata ossidazione degli acidi grassi

Modo d’uso:

Calip® Advance si differenzia degli altri integratori specifici per il trattamento dei livelli di colesterolemia, in quanto basta l’assunzione di un solo stick pack al giorno, anziché due, tal quale, la sera prima di coricarsi.

Puoi trovare il nuovo Calip® Advance nelle migliori Farmacie, Parafarmacie ed Erboristerie della tua città. Trova il punto vendita più vicino a te grazie al nostro Store Locator.

In alternativa, puoi acquistarlo direttamente online sul nostre e-commerce Xanastore.it.

Di Team Scientifico R&S PromoPharma

Un team di medici qualificati, con oltre 20 anni di esperienza nel settore dell'integrazione alimentare e della fitoterapia, propone articoli e approfondimenti con cognizione scientifica, basandosi su studi clinici pubblicati su riviste internazionali e condotti da istituti riconosciuti.

Potrebbe interessarti anche
Iscriviti alla newsletter

Ci prendiamo cura di te con aggiornamenti e approfondimenti dal mondo PromoPharma